Home

Aghi, macachi e marmotte. Dizionario semiserio per viaggiare in treno.

Prefazione di Stefano Bartezzaghi

Attraverso la metafora del dizionario, il libro racconta il mondo dei treni con verve e ironia, trasformando parole ferroviarie note e meno note in brevi storie del viaggiare. Una terminologia asettica, figlia di un linguaggio tecnico e gergale, diventa quindi più “umana” grazie alla visione proposta dall’autore. Il libro è organizzato come un vero e proprio vocabolario: per ogni lemma, oltre alla definizione, si offre al lettore una chiave interpretativa dei “paesaggi” reali e simbolici del mezzo che ha fatto la storia della mobilità, il treno. Alla tipica struttura ordinata del dizionario si accompagna un linguaggio brioso e ironico, giocato su immagini surreali, calembour e falsi aneddoti. L’autore destruttura i simboli degli addetti ai lavori e, grazie al potere creativo della parola, svela la formula per “vedere” in modo inedito i treni, le stazioni, le ferrovie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...